Perchè questo blog?

Questo blog non vuole offrire un commento esegetico al Vangelo. per quello ci sono siti o blog più belli con commenti di importanti biblisti.
Vuole essere semplicemente un piccolo spazio per poter condividere assieme la Parola che ogni giorno ci viene donata.
Come a tavola vogliamo spezzarla assieme, perciò è bello ed utile anche per gli altri che ognuno possa condividere quello che il Signore gli ha suscitato nel cuore.
Quindi dopo aver letto il brano di Vangelo, fermati e donaci la tua condivisone,utilizzando i commenti (li trovi in fondo ad ogni post, se c'è scritto nessun commento rompi il ghiaccio!).
La Parola non è generica, ma parla ad ognuno di noi, proprio oggi, nella nostra situazione di vita.
Facciamola vivere in noi!

venerdì 27 novembre 2015

Venerdì 27 Novembre

Dal Vangelo secondo Luca


In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli una parabola: 
«Osservate la pianta di fico e tutti gli alberi: quando già germogliano, capite voi stessi, guardandoli, che ormai l’estate è vicina. Così anche voi: quando vedrete accadere queste cose, sappiate che il regno di Dio è vicino. 
In verità io vi dico: non passerà questa generazione prima che tutto avvenga. Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno».



Le sue Parole non passeranno. 
Che valore ha la Parola di Dio nella nostra vita?
Gesù ci dice oggi che tutto passerà, anche il cielo e la terra, ma la sua Parola no. Ci crediamo veramente? Proviamo a viverlo nella nostra vita?
La Parola che Dio ci ha donato (non dimentichiamoci mai che è un dono!) non è una Parola passata, o rivolta a qualcosa che un giorno avverrà; ma parla oggi, in questo momento ed è profondamente personale, cioè consegnata singolarmente ad ognuno di noi.
Non è fantasia è la realtà sconvolgente del nostro Dio.
Ma noi proviamo ad accogliere e vivere questa Parola?
Purtroppo spesso non è cosi, lo vediamo bene di questi tempi in cui ad esempio l'imperativo "Tu non uccidere" vale solo per gli altri o al max gli aggiungiamo la postilla "però se colpiscono puoi"!
Accogliamo questo dono consapevoli che il modo migliore per farlo è viverlo fino in fondo
Buon fine settimana

Nessun commento:

Posta un commento