Perchè questo blog?

Questo blog non vuole offrire un commento esegetico al Vangelo. per quello ci sono siti o blog più belli con commenti di importanti biblisti.
Vuole essere semplicemente un piccolo spazio per poter condividere assieme la Parola che ogni giorno ci viene donata.
Come a tavola vogliamo spezzarla assieme, perciò è bello ed utile anche per gli altri che ognuno possa condividere quello che il Signore gli ha suscitato nel cuore.
Quindi dopo aver letto il brano di Vangelo, fermati e donaci la tua condivisone,utilizzando i commenti (li trovi in fondo ad ogni post, se c'è scritto nessun commento rompi il ghiaccio!).
La Parola non è generica, ma parla ad ognuno di noi, proprio oggi, nella nostra situazione di vita.
Facciamola vivere in noi!

lunedì 20 giugno 2016

Lunedì 20 Giugno

Dal Vangelo secondo Matteo 7,1-5

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: “Non giudicate, per non essere giudicati; perché col giudizio con cui giudicate sarete giudicati; e con la misura con la quale misurate sarete misurati. Perché osservi la pagliuzza nell’occhio del tuo fratello, mentre non ti accorgi della trave che hai nel tuo occhio? O come potrai dire al tuo fratello: permetti che tolga la pagliuzza dal tuo occhio, mentre nell’occhio tuo c’è la trave? Ipocrita, togli prima la trave dal tuo occhio e poi ci vedrai bene per togliere la pagliuzza dall’occhio del tuo fratello”.

 

 

Spesso mi permetto di giudicare i fratelli.
Gesù non dice che devo tacere se un fratello commette qualcosa di male, un peccato. Ma vuole che non faccia diventare il mio fratello, quel peccato, che il mio giudizio sia una condanna definitiva.
Questo perchè l'unico che può, e a cui compete, esprimere un giudizio è proprio il Padre che tutto sa!
Mi accorgo che a volte giudico negli altri, proprio quello che non condivido di me stesso.
O magari giudico altri perchè voglio tenere nascosti alcuni peccati che io ho commesso. Così divento un ipocrita, proprio come dice Gesù!
Chi sono io che mi faccio giudice?
E se il Signore usa con me una misericordia infinita, come posso permettermi di giudicare un fratello?

Buona giornata e buona settimana!!

Nessun commento:

Posta un commento