Perchè questo blog?

Questo blog non vuole offrire un commento esegetico al Vangelo. per quello ci sono siti o blog più belli con commenti di importanti biblisti.
Vuole essere semplicemente un piccolo spazio per poter condividere assieme la Parola che ogni giorno ci viene donata.
Come a tavola vogliamo spezzarla assieme, perciò è bello ed utile anche per gli altri che ognuno possa condividere quello che il Signore gli ha suscitato nel cuore.
Quindi dopo aver letto il brano di Vangelo, fermati e donaci la tua condivisone,utilizzando i commenti (li trovi in fondo ad ogni post, se c'è scritto nessun commento rompi il ghiaccio!).
La Parola non è generica, ma parla ad ognuno di noi, proprio oggi, nella nostra situazione di vita.
Facciamola vivere in noi!

martedì 20 settembre 2016

Martedì 20 Settembre

Dal Vangelo secondo Luca 8,19-21. 

In quel tempo, andarono a trovare Gesù la madre e i fratelli, ma non potevano avvicinarlo a causa della folla.

Gli fu annunziato: «Tua madre e i tuoi fratelli sono qui fuori e desiderano vederti».

Ma egli rispose: « Mia madre e miei fratelli sono coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica ». 

 

 

 

Certamente colpisce questa scena.
Luca non usa tratti forti come gli altri evangelisti, nel raccontare questo episodio. A differenza degli altri brani, qui non si vede una contrapposizione tra famiglia di sangue e "famiglia nata dall'ascolto".
Non si vede perchè secondo me non c'è.
Maria non è venuta per portarlo via, come si dice degli altri parenti. Io credo che sia venuta anche lei per ascoltare!
E' nato tutto da lì, da un ascolto!
Grazie al suo ascolto, Gesù è venuto nel mondo; è stata Maria la prima che ha ascoltato la Parola e l'ha messa in pratica.
E non si accontenta di averlo fatto una volta, capisce che quello è il suo stile di vita, lo vuole fare sempre.
Anche a me, oggi, è rivolto questo invito: Ascolta e metti in pratica.
Non basta solo l'ascolto, anzi quest'ascolto se è vero mi porta inevitabilmente al "mettere in pratica".
Mi porta dai fratelli, mi fa diventare "madre e fratello" come dice Gesù nel Vangelo.
Anche io oggi posso generare Gesù come Maria anni fa.

Buona giornata!!!

Nessun commento:

Posta un commento